VEICOLI STORICI: 30 ANNI
Scritto da A.A.V.S.   
mercoledý 04 novembre 2009

Si è svolta a Torino sabato 31 ottobre l'Assemblea Generale della FIVA - Fédération Internationale des Véhicules Anciens, che rappresenta oltre un milione di appassionati di 60 Paesi di tutti i continenti.

Sono stati discussi molti argomenti di comune interesse ed è stata finalmente approvata una decisione lungamente attesa dagli autentici appassionati: a partire dal 1 gennaio 2010 l'età minima affinchè un veicolo possa essere considerato di interesse storico passa da 25 a 30 anni.

Questa decisione non sarà probabilmente apprezzata da quei proprietari di fuoristrata (magari immatricolati come "autocarro") e di utilitarie che aspettavano lo scadere del ventesimo anno per affrettarsi a richiedere la Certificazione di Storicità ma è anche l'unica possibilità per risultare credibili agli occhi di chi deve prendere delle decisioni, in Italia e in Europa.

Per parte nostra ci adegueremo, come abbiamo sempre fatto, alle indicazioni della FIVA mentre, per i veicoli tra i 20 e i 30 anni, continueremo a rilasciare il Certificato valido ai soli fini assicurativi.