Attività

PRINCIPALI   INIZIATIVE  A.A.V.S.

I punti maggiormente qualificanti dell’attività fin qui svolta da A.A.V.S. si possono così sintetizzare:

  • Imageelaborazione di una serie di proposte di modifica al Codice della Strada. Tali proposte, dapprima contenute nel DdL 5019 d’iniziativa del Sen. G. Pasquini, sono state presentate al Senato in data 28.02.2001 e riproposte nella XIV Legislatura il 23.11.2001 con il DdL 826. Successivamente, il 12.11.2003, un testo analogo è stato presentato dai Sen. L. Magnalbò e C. Salvi (DdL 2575) ma è decaduto per la fine della Legislatura. Anche i due testi gemelli che A.A.V.S. ha presentato alla Camera (PdL C986) e al Senato (DdL S840) nella Legislatura precedente non hanno completato il loro iter.
    Nella passata Legislatura il senatore Giulio Camber ha presentato il DdL S 946 con un testo ulteriormente affinato.
  • presenza di delegati A.A.V.S. nella Commissione Legislazione della FIVA.
  • censimento ed iscrizione dei veicoli dei soci – costruiti entro il 31.12.1985 - nel Registro Storico Nazionale. Il Certificato di Iscrizione, necessario per ottenere la Polizza assicurativa convenzionata a condizioni particolarmente interessanti , diverrà fondamentale per usufruire dei benefici derivanti dalla futura nuova formulazione del Codice della Strada
  • “Certificato di Identificazione” attraverso il quale è possibile ricostruire il passato della propria vettura sotto il profilo tecnico-costruttivo (originalità), storico (proprietari, modifiche), sportivo ecc. Il tutto rilegato in un prezioso documento corredato da fotografie.
  • organizzazione di Convegni su svariati aspetti della storia dell'automobile, Concorsi di design e Concorsi di eleganza